Marketing e sostenibilità, l’esempio del settore del gambling

Sono cambiate tante abitudini di vita, di studio, di lavoro nell’anno e mezzo in cui la pandemia ha attanagliato e continua ad attanagliare la popolazione mondiale. In un modo o nell’altro si impara a conviverci, a fare di necessità virtù e continuare con la propria routine. L’estate è periodo di riaperture, ma il futuro è un’incognita.

Intanto, il mondo si è digitalizzato. Scuola, lavoro, svago: nei periodi di restrizione siamo stati costretti ad adeguarci e trasformarci online. Anche il marketing si è adattato al cambiamento, specialmente per quanto riguarda la filiera del gambling, esempio virtuoso nella creazione di un marketing sostenibile. Essere sempre online d’altronde significa ridisegnare le regole del cambiamento e prevenire che gli utenti siano lasciati soli nei confronti dei pericoli dell’internet.

Gli obiettivi del settore del gambling

Gli effetti della digitalizzazione causati dalla pandemia si sono visti, in positivo, come prevedibile, sulla filiera dell’e-commerce. La crescita registrata è del 30% nel solo anno 2020 ed anche le previsioni per la fine del 2021 sono delle più rosee. Il rapporto tra produttore, venditore e consumatore è cambiato di netto e dunque tutti i settori devono restare al passo con un nuovo tipo di marketing. Che sia indubbiamente efficace, ma che sia soprattutto sicuro.

Come mai allora la filiera del gioco è esempio virtuoso di marketing funzionale? Perché tutte le strategie di miglioramento sono state approntate appositamente per il settore online: oggi l’utente ha tutto a portata di mano e le differenze tra il gioco online e quello sul territorio si sono assottigliate in modo significativo.

Per quanto riguarda invece la sostenibilità, l’obiettivo è quello di evitare che l’utente cada in comportamenti pericolosi o che evidenzino la formazione di dipendenze da gioco. La cura del condizionamento causato dal marketing non può non sposarsi con una altrettanto maniacale cura per la tutela della salute del giocatore.

Non solo: un altro obiettivo importante è quello di proteggere al meglio i dati sensibili dell’utente dai pericoli del web. È una missione importante in virtù dei cambiamenti che miglioreranno ancora ulteriormente la realtà di gioco: il 5G, il potenziamento di tutta la rete virtuale. Doveroso affiancarvi una attenzione alla salute psicofisica del giocatore altrettanto spasmodica.